Visitare Venezia: 5 consigli utili per viverla al meglio

Visitare Venezia 5 consigli utili

 

Visitare Venezia è un sogno di tanti.

Un sogno che diventa realtà, soprattutto quando si vive questa città nel modo giusto, valorizzando ogni suo aspetto, dalle meravigliose bellezze artistiche alla sua inimitabile cucina.

Venezia è una città nata e cresciuta sull’acqua e questo, già di per sé, è una peculiarità da non sottovalutare durante una visita.

Ecco, di seguito, i nostri personali consigli per poter visitare Venezia e per poter godere della sua unicità a 360°.

Visitare Venezia a bordo della sua imbarcazione tradizionale: la gondola

Giro in Gondola VeneziaVenire a Venezia e regalarsi un giro in gondola è qualcosa che consigliamo sicuramente di fare, anche se potrebbe sembrare un’esperienza prettamente turistica.

La gondola, al tempo della Serenissima, era utilizzata dalle famiglie più abbienti come mezzo di trasporto abituale, un po’ come noi oggi prendiamo l’auto per spostarci.

Questo ci fa capire quanto questa sinuosa imbarcazione fosse importante e iconica per la città, anche nei tempi di suo massimo splendore.

Visitare Venezia a bordo della gondola ti permette di vivere la città dall’acqua, dalla prospettiva preferita degli abitanti di Venezia.

Perdersi tra le calli e scoprire un mondo che si è fermato

Venezia è sì Palazzo Ducale e Piazza San Marco, ma è anche un dedalo di calli che sfociano in piccole e grandi piazze, che noi veneziani chiamiamo “campi” e “campielli”.

Quando deciderai di voler visitare Venezia, uno dei consigli da seguire è sicuramente quello di perdersi tra i suoi vicoli, creandosi il proprio itinerario.

Ovunque ti porteranno le sue calli, Venezia saprà sempre regalarti delle sorprese.

Imparare il significato di alcuni termini veneziani

Il dialetto veneziano è molto presente in città, soprattutto nella toponomastica, dove troviamo termini come “fondamenta”, “riva” e “calle” o nella cucina, come “sardele”, “castraure” e “bizato”.  

Un buon punto di partenza, per migliorare la tua esperienza di viaggio, è conoscere ed imparare i significati di queste poche parole.

“Fondamenta”, per esempio, è il termine che viene utilizzato per identificare una calle, che ad un lato è costeggiata da un canale. La “calle”, invece, è una comune strada veneziana.

Spostandoci sul piano culinario, scopriamo che l’anguilla è chiamata “bizato” in veneziano e che le “castraure” sono i primi fiori di un tipico carciofo, coltivato sull’isola di Sant’Erasmo.

Fortunatamente, la chiarezza dei nostri menù ti faciliterà la scelta dei piatti da assaggiare per primi.

 Visitare i musei, le chiese e i luoghi più importanti di Venezia

Se perdersi per la città è sicuramente un consiglio importante per visitare al meglio Venezia, dobbiamo sempre ricordarci della sua parte più conosciuta e più apprezzata.

La Basilica di San Marco, il Palazzo Ducale, Piazza San Marco e il suo campanile, l’Arsenale e Rialto sono solo alcuni dei luoghi da vedere assolutamente a Venezia, soprattutto se è la tua prima volta qui.

Ogni luogo, ogni chiesa e palazzo storico ha una storia, che non vede l’ora di essere raccontata.

 Assaggiare la sua cucina tipica

Frittura di pesce veneziaVenezia è ricca di ricette fantasiose e gustose, tutte da assaggiare sia sotto forma di tipici “cicheti” veneziani, sia in piatti più elaborati e rivisitati in chiave moderna.

Direttamente dal nostro menù di primi piatti, ti suggeriamo di assaggiare gli Spaghetti alla chitarra al nero di seppia, tipici della nostra città. E se poi avessi voglia di un secondo piatto, potresti viziarti con la nostra speciale frittura mista del Trovatore con salsa tartara, insaporita con ortaggi di stagione.

Ma le combinazioni possono essere infinite.

Se preferisci la carne, un piatto tipico di Venezia è il fegato alla veneziana, che il nostro chef serve con polenta biancoperla (Presidio SlowFood).

Cinque consigli possono sembrare pochi, ma sono fondamentali per visitare Venezia al meglio e tornare, poi, a casa con un bagaglio ricco di emozioni.

 

Condividi il post se ti piace!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sgfsgsgsfgsfg
WhatsApp chat WhatsApp us