Passare il giorno di San Valentino a Venezia è un sogno da vivere almeno una volta nella vita.

Può sembrare una frase fatta, una di quelle che si leggono un po’ dappertutto, ma non è così. Venezia è diversa, è unica al mondo non solo per la sua struttura, ma per l’atmosfera che ogni giorno avvolge e incanta migliaia di persone.

Vivere San Valentino in una città così romantica e capace di stupire ad ogni angolo è davvero qualcosa che non si scorda facilmente.

Ma come rendere davvero speciale una giornata così?

Ecco le nostre idee per un San Valentino a Venezia, che non smetterai mai di raccontare, una volta vissute.

San Valentino a Venezia: cosa fare e cosa vedere

Venezia in febbraio è variopinta. Il carnevale con le sue stelle filanti colora questa città spesso sommersa nella nebbia, ma che comincia a vedere le belle giornate di sole.

Tante le cose da fare e da vedere, ma a San Valentino i veri protagonisti siete voi due.

 

Passeggiata a Cannaregio, lontano dai percorsi turistici

Cannaregio è un sestiere di Venezia che ancora regala dei luoghi e dei percorsi, lontani da  quelli più turistici.

La mattina in modo particolare, passeggiare lungo Fondamenta della Misericordia o, poco dietro, su Fondamenta de la Sensa è un vero piacere.

Non ci sono musei in cui fermarsi, ma Venezia è un museo a cielo aperto e troverai un milione di scorci, dove scattare una foto ricordo con la tua dolce metà.

 

san valentino venezia

Giro in gondola al tramonto

Può sembrare una proposta puramente turistica, ma la gondola è sempre stata, nella storia di Venezia, un mezzo che ha agevolato moltissime relazioni, anche clandestine.

La gondola è stata per tanto tempo la culla di amori nascosti e audaci, ma anche testimone di profondi sentimenti. Al tramonto, con la sua figura snella e nera, si infila nei canali più nascosti della città, coccolando i suoi passeggeri.

Immaginati di condividere tutto questo, con la persona che più ami, inoltre, quando mai ti ricapiterà di fare un giro in gondola a Venezia a San Valentino?

Cena a lume di candela

Dopo le lunghe camminate e i romantici giri in gondola, è tempo di regalarsi una cena a lume di candela, a due passi da Piazza San Marco.

Sono moltissimi i ristoranti romantici a Venezia che offrono un menu speciale per festeggiare questo giorno, il nostro ad esempio è un menù di San Valentino a base di pesce, che puoi vedere qui.

 

Passeggiata romantica a San Marco

Dopo il dessert, vedere la città di notte, illuminata dalle luci tenui dei lampioni, è il perfetto modo di concludere la giornata di San Valentino a Venezia.

Vedrai Piazza San Marco vuota, in tutta la sua grandezza (non a caso era chiamata “la sala da ballo più bella d’Europa”) e la Basilica della Madonna della Salute schiarire il buio della notte e riflettersi sull’acqua.

Dopo una serata romantica a Venezia a base di buon cibo e lunghe passeggiate mano nella mano, sarà impossibile non baciarsi davanti ad uno spettacolo così.  

Cuori all’amore di zafferano. Nel menu di san Valentino del Ristorante Trovatore.

CLICCA QUI Per scoprire come ha organizzato la serata il ristorante Trovatore. Buon cibo, ottimo vino e musica live. A 3 minuti da piazza san Marco

Condividi il post se ti piace!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sgfsgsgsfgsfg